archivio‎ > ‎archivio bau‎ > ‎

Black, ovvero una storia che ha dell'increbile

pubblicato 09 ago 2013, 07:13 da web master   [ aggiornato il 30 dic 2016, 14:57 da A M ]
Black
Tempo fa abbiamo avuto, qui al rifugio, una cagnetta di nome Lilli. Di lei sapevamo che aveva anche un fratello di nome Black, tenuto temporaneamente da un cacciatore dietro richiesta di una persona, residente in Emilia, che lo voleva adottare ma che, prima di prenderlo, doveva adeguare la propria casa con recinzione giardino ecc...

Quindi si pensava, con sollievo, che Black avesse trovato una sistemazione. Purtroppo non è stato così, anzi la storia di Black, così come si è appreso ultimamente,  è ancora più complicata e assurda. Tutto è cominciato quando, all’età di tre mesi, Black è stato “regalato” dal suo originario proprietario a qualcuno che, evidentemente, non lo ha voluto tenere. Tristemente neanche il proprietario “donatore” lo ha rivoluto indietro e quindi, dopo varie vicissitudini, l’ultima speranza per Black era proprio l’interesse mostrato da questa persona residente in Emilia. Il destino, però, ha riservato a Black l’ennesimo rigetto, a cui si è aggiunto il rifiuto a tenerlo da parte di chi lo aveva in custodia temporanea
Comments