archivio‎ > ‎archivio bau‎ > ‎

Giada, la cagnetta giovane e con una lunga storia alle spalle

pubblicato 08 set 2013, 08:16 da web master   [ aggiornato il 30 dic 2016, 15:02 da A M ]
Giada è stata trovata nella zona di Rena Maiore e, nonostante abbia solo poco più di un anno, ha già una storia sofferta alle spalle. Si è scoperto che ha passato l'inverno trovando riparo dal freddo sulla veranda di una casa estiva, cibandosi di quel poco che riusciva a trovare in giro.
Per Giada  i problemi sono aumentati quando sono arrivati i proprietari della casa estiva che, non gradendo la sua presenza ,cercavano di cacciarla via in continuazione. 
posta su Facebook  Twitter  More...

Una turista che passava le sue vacanze nella casa confinante si è accorta della situazione e, vedendo Giada cacciata in continuazione, magra e debilitata, ha cercato di aiutarla, dandole cibo di nascosto dei vicini di casa. Capendo però che dopo la sua partenza, Giada oltre ad essere cacciata via, sarebbe rimasta senza cibo, ha cercato una soluzione per salvarla e ha chiesto il nostro aiuto. Abbiamo così portato Giada al rifugio e li ci siamo accorti che aveva il microchip. E' risultato che il proprietario di Giada era di Oristano che l'aveva ceduta ad un altra persona di San Teodoro che poi l'aveva ceduta ad un altra di Santa Teresa. Insomma un'odissea senza fine. Di sicuro nessuno si era preoccupato di fare i vari passaggi di proprietà, Siamo tuttavia riusciti a farci lasciare Giada, nell'attesa di fare finalmente un passaggio di proprietà definitivo.